Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Modifiche vecchia chitarra

Forum di discussione generale sulla liuteria.
Rispondi
Avatar utente
Federico Marini
Diyer
Diyer
Messaggi: 212
Iscritto il: 15/11/2017, 21:01
Località: Roma

Modifiche vecchia chitarra

Messaggio da Federico Marini » 19/08/2019, 18:44

Ciao a tutti, ho ancora la mia prima chitarra con cui mi approcciai per la prima volta allo strumento, che ormai ha 12 anni, è una Extreme simil stratocaster, in pratica un bundle per principianti, compreso di ampli, cavi e tutto quello che serve per suonare.
Ormai sono più o meno 8 anni che non la tocco, è appesa al muro a prendere polvere, ma in un certo senso ci sono affezionato e mi è venuta in testa l'idea di riportarla a suonare modificandola, visto che il manico si è imbarcato un pò e il ponte e le meccaniche sono quel che sono.
Ho cercato un pò su internet e ho trovato alcune informazioni, il corpo è in ontano, il manico invece è in acero con tastiera in palissandro.
La mia domanda era, ha senso spendere soldi per modificare l'elettronica ed eventualmente il manico?

https://karaeasy.it/en/chitarra-elettri ... cinta.html

Avatar utente
SweeneyTodd
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 602
Iscritto il: 17/04/2016, 10:36
Località: Salento

Re: Modifiche vecchia chitarra

Messaggio da SweeneyTodd » 20/08/2019, 11:01

Non saprei se alla fine ne verrà fuori qualcosa di suonabile o migliore e se vale la pena spenderci dei soldi. Potrebbe migliorare, sì, un po' forse. Io non sono un esperto e non saprei proprio dirti di più.

Innanzitutto, dobbiamo tenere conto che lo strumento è davvero economico. Ma a parte questo, è uno strumento ben settato, suonabile? Parli di manico imbarcato, magari metti in conto anche un passaggio dal liutaio, e se devi farci un lavoro importante (livellatura dei tasti o sostituzione + settaggio) spenderai quasi quanto il valore della chitarra stessa.
Per cambiare il manico si rischia di andare dal liutaio in caso di regolazioni o problemi nel montaggio.
Ponte (o solo le sellette?), meccaniche, manopole... Si può cambiare un po' tutto, ma occhio che fori e varie le misure coincidano e siano compatibili con i nuovi componenti.
Ma lasciamo da parte anche il liutaio, sperando che il manico vada già bene se regoli da te truss rod, altezza delle sellette e intonazione.

Il lavoro sull'elettronica dovrebbe essere la parte più divertente.
Puoi sostituire i pickup con altri single coil, oppure con degli humbucker "single coil sized", se cambi il battipenna avrai più scelta di pickup.
Puoi mettere potenziometri migliori, e/o cambiare la configurazione dell'elettronica, aggiungere switch con varie combinazioni: split humbucker, combinazione pickup in parallelo, serie o controfase... pickup al manico più al ponte... Ci aggiungi un preamp così diventa attiva...
Nell'elettronica si potrebbe fare davvero tanto. Potresti spendere anche molto, ma la parte più significativa, al di là di ottenere una buona chitarra, sarebbe quella di divertirti a lavorare sullo strumento. Forse in questo senso ne varrebbe la pena, magari in previsione di un lavoro su una chitarra più importante.
Puoi ridurre la spesa cercando pickup usati, o magari marche alternative, meno famose, più economiche, ma non scadenti.

Avatar utente
Federico Marini
Diyer
Diyer
Messaggi: 212
Iscritto il: 15/11/2017, 21:01
Località: Roma

Re: Modifiche vecchia chitarra

Messaggio da Federico Marini » 20/08/2019, 13:46

La parte elettronica sarebbe la più divertente e forse anche la meno costosa, forse cambiare ponte ed eventualmente il manico un pò meno, forse il gioco non vale la candela, potrei risettarla in modo da renderla suonabile, ma forse per fare tutte le modifiche che avevo in mente conviene comprare uno strumento di base già migliore, magari una Fender mexico.

Avatar utente
SweeneyTodd
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 602
Iscritto il: 17/04/2016, 10:36
Località: Salento

Re: Modifiche vecchia chitarra

Messaggio da SweeneyTodd » 20/08/2019, 14:46

La maggior parte del costo dell'elettronica la fanno i pickup. Potenziometri, selettori, condensatori, jack, cavi e interruttori costano relativamente poco, presi singolarmente.

Una Fender Mexico sarebbe una buona base. A questo punto va bene anche usata.

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1337
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Modifiche vecchia chitarra

Messaggio da mastrococco » 04/10/2019, 19:51

Dipende cosa ne vuoi ricavare. L'elettronica è solo una delle componenti di una chitarra, ci sono poi meccaniche, ponte , capotasti che non suonano direttamente ma contribuiscono in maniera determinante alla suonabilità e in parte influenzano anche il suono.
Pertanto su una chitarra del genere vedo bene un uso tipo "mulo da guerra per provare set di pickup che mi incuriosiscono e per i quali non ho voglia di prendere una Mexico da violentare".
In alternativa se pensi che ti possa piacere lavorare sullo strumento puoi costruirla magari partendo da body e manico già fatti.

Rispondi