Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Strano problema su pseudo-Mark

Problemi con un ampli? Esponili qui!
Rispondi
Matrix_G
Diyer
Diyer
Messaggi: 113
Iscritto il: 09/07/2010, 19:28

Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Matrix_G » 16/10/2019, 10:27

Buongiorno a tutti :salu:

Dunque, la mia pseudo-Mark (creata ricopiando il superbo progetto di MapleMarco :Gra_1: ) ha uno stranissimo fenomeno.
In pratica ho notato che scollegando il cavo SEND/RETURN (il cavo fisico che dalla pcb del pre porta il segnale ai jack S/R) il segnale in ingresso passa comunque e si sente chiaramente dalla cassa. :hummm_1:

Iniziando da questo ho provato a fare varie prove:
  • Staccando il Pot del Master prima della PI il segnale PASSA
  • Staccando le griglie delle finali il segnale NON PASSA
  • Mandando a massa la griglia della PI il segnale PASSA
  • Mandando a massa la griglia di V6 (dopo il S/R) il segnale PASSA anche se attenuato
  • Mandando a massa la griglia di V5 il segnale NON PASSA
A questo punto ho notato un'altra cosa strana. Il cap di disaccoppiamento di V5 (47nF Xicon PP) irradia il segnale, ossia se avvicino la sonda dell'oscilloscopio al corpo del condensatore, anche senza toccarlo, vedo il segnale cristallino e con un'ampiezza importante :surpr: (il segnale in ingresso è una sinusoide da 1kHz 200mV RMS ed il segnale captato arriva oltre i 300mV RMS).

Potrebbe essere questa la causa? Vi è mai successa una cosa simile con un condensatore?

Allego lo schema e la PCB di MapleMarco per avere un riferimento su cui ragionare
Allegati
PCBl.pdf
(120.89 KiB) Scaricato 63 volte
MARK.pdf
(27.25 KiB) Scaricato 60 volte

Avatar utente
raf71
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 925
Iscritto il: 12/08/2010, 17:24
Località: Pozzuoli (NA)

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da raf71 » 16/10/2019, 14:54

Ciao Matrix.
Guardando lo schema, dopo il cap da 47n vedo due pot che dosano il segnale al send, uno per canale, i quali vengono collegati a massa da un relè. Quest'ultimo fa il suo lavoro?
Può capitare che con i gain ed il master volume a zero si riesca a sentire la chitarra, questo perchè i pot non vanno proprio a zero ohm. Se poi hai più stadi di amplificazione in cascata la cosa diventa più evidente.
Tornando al tuo problema, verifica se dopo quel condensatore c'è un riferimento a massa sicuro. Dopo aver verificato ciò mi verrebbe da consigliarti di cambiare il cap.

Saluti
Raffaele
Napoletani si nasce.....

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8089
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Kagliostro » 17/10/2019, 6:54

Prova ad invertire il cap

K

Matrix_G
Diyer
Diyer
Messaggi: 113
Iscritto il: 09/07/2010, 19:28

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Matrix_G » 17/10/2019, 9:09

Eccomi dopo un po' di cambi vari e test. Innanzitutto vi allego una foto della board: https://ibb.co/HdqQSzn
  • Cambiato cap rumoroso prima del Send con un Mallory 150 testato
  • Cambiato cap dopo Return con Mallory 150 testato
Risultato nulla di fatto :muro:
Sostanzialmente con il Send/Return staccato il segnale passa comunque.
Se tengo il master a zero (quello prima della PI) e il gain del primo stadio a palla, si sente comunque sulla cassa (anche se mooooolto basso). Se invece alzo il master si sente proprio tutto. Tutti i test li ho fatti in canale Pulito.

Ho anche notato che nonostante il cambio, vedo questo segnale irradiato intorno al condensatore prima del Send ma ho visto che la stessa cosa (anche se con intensità diversa) su altri condensatori (es. Tonestack e cap disaccoppiamento anodici di altri stadi).
Altro dettaglio, senza segnale in ingresso e con il master a palla, se picchietto sui cap sopra citati e sullo zoccolo delle valvole lato board, si sente nella cassa :pasc:

Come vedete i cavi sono tutti schermati, con gli schermi connessi a massa da un lato solo, non ho problemi di hum o altro...non so davvero che pesci prendere :????:

alexradium
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 777
Iscritto il: 07/06/2011, 14:18

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da alexradium » 17/10/2019, 11:59

i condensatori sono dei microfoni,certo,e se ne metti due attaccati con segnale molto alto si iinfluenzano fra loro,ma anche semplicemente 2 fili o 2 piste molto vicine lo fanno,l'altro giorno stavo provando un mio clone GTO,ho erroneamente collegato l'uscita in un punto sbagliato,praticamente non era neanche connesso all'anodo dell'ultimo triodo,e magicamente il suono,debole,usciva lo stesso,perchè la pista era molto vicina al pin della valvola,poi anche le valvole stesse irradiano,infatti vanno tenute a una distanza minima di qualche centimetro,le carcasse dei pot fungono anche da antenna,a volte mi è capitato di dover mettere a massa il pot dei medi.

Matrix_G
Diyer
Diyer
Messaggi: 113
Iscritto il: 09/07/2010, 19:28

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Matrix_G » 17/10/2019, 12:13

mmm quindi potrei effettivamente star a farmi troppe paranoie??? :hummm_1:

Però se è davvero una cosa così normale o gli ampli si fanno con spaziature chilometriche oppure suppongo che il segnale prende grossomodo le pieghe che vuole e quindi non ci sarà mai modo di prevedere il risultato esatto di uno schema perchè è influenzato dal layout, dai componenti e da forze oscure che stanno nelle pieghe dello spazio-tempo :face_green:

Comunque, per chiarire questa è solo una mia fissazione mentale che voglio risolvere per questioni di curiosità, altrimenti l'ampli funziona alla grande eh...

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8089
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Kagliostro » 17/10/2019, 14:13

C'è un tizio (Larry - vedi Larry's Amps) che fa degli ampli veramente da boutique, eppure ........

Immagine

Immagine

K

Matrix_G
Diyer
Diyer
Messaggi: 113
Iscritto il: 09/07/2010, 19:28

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Matrix_G » 17/10/2019, 15:58

Mio dio che bellezza :ohhh:

Grazie mille Kagliostro per le immagini stupende...quindi anche lui ha dovuto mettere quello schermo di massa per evitare che i componenti irradiassero...ergo direi che posso tenermi l'ampli così com'è :face_green:

Tuttavia vorrei comunque provare ad approfondire insieme la cosa, magari esce fuori qualche spunto utile ai posteri.
Secondo voi ci sono delle regole nella realizzazione di un ampli (specie hi-gain) che devono essere rispettate in sede di realizzazione layout (che sia su Turret o PCB)?
Non so tipo che gli stadi a gain maggiori vanno racchiusi in un involucro a massa (stile RF) oppure tenere alcune parti lontane dalle altre, etc.
Ci sono cose che incentivano maggiormente questo fenomeno di segnale vagante per il circuito? Tipo scelta dei componenti o modi di inserirli nel circuito (mi viene in mente la questione del foglio esterno dei Mallory da collegare al punto a resistenza minore verso massa).

Grassie :Gra_1:

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8089
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Kagliostro » 17/10/2019, 17:20

Avere spazio è sicuramente una delle cose da preferire e, sì, anche il corretto orientamento dei condensatori può dare benefici

K

Matrix_G
Diyer
Diyer
Messaggi: 113
Iscritto il: 09/07/2010, 19:28

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Matrix_G » 18/10/2019, 17:20

Kagliostro ha scritto:
17/10/2019, 17:20
Avere spazio è sicuramente una delle cose da preferire e, sì, anche il corretto orientamento dei condensatori può dare benefici

K
Si l'orientamento dei cap l'ho letto ed ho cercato di rispettarlo (per quanto su alcuni non notavo differenza nei due versi).
Per la questione della spaziatura però questo non mi convince del tutto, o meglio non riesco a spiegarmi roba tipo la Mark 5:25

Immagine


Sembra che sia l'emblema della compattezza...una sorta di ampli sotto WinZip :lol1:

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8089
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Strano problema su pseudo-Mark

Messaggio da Kagliostro » 18/10/2019, 20:13

Il fatto è che le PCB delle produzioni in serie (delle case serie) prima di essere messe in commercio, sono testate con dei prototipi e solo quando va tutto bene scelgono il layout definitivo
Per un qualcosa di artigianale ...... beh, sai come stanno le cose

K

Rispondi