Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Effettuare misura di ripple su 450v dc

Gli strumenti per l'elettronica ed il DIY
Rispondi
Avatar utente
Da Ros
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 339
Iscritto il: 13/06/2013, 21:22
Località: Prov. Belluno

Effettuare misura di ripple su 450v dc

Messaggio da Da Ros » 18/09/2014, 22:03

Ciao a tutti, come da titolo vorrei misurare il ripple dell'anodica del mio hiwatt appena finito. Possedendo un oscilloscopio a tubo con tensione massima di 400v volevo capire come si può fare questa misurazione senza rischiare di bruciarlo. ;)

C"

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7023
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Effettuare misura di ripple su 450v dc

Messaggio da kagliostro » 18/09/2014, 22:51

Devi usare un puntale con partitore resistivo (i più comuni sono 10X e 100X)

http://it.aliexpress.com/item/Freeshipp ... 88107.html

la precisione della misura che otterresti con un partitore autocostruito è proporzionale alla precisione dei componenti usati

http://limon93.wordpress.com/2013/06/28 ... ipod-ipad/

K

Avatar utente
Da Ros
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 339
Iscritto il: 13/06/2013, 21:22
Località: Prov. Belluno

Re: Effettuare misura di ripple su 450v dc

Messaggio da Da Ros » 19/09/2014, 8:53

Grazie K!
:hummm_1: in effetti l'idea del partitore mi era passata per la testa, ma di che ordine di valore dovrei metterle? Non vorrei che mettendo l'oscilloscopio in parallelo ad una di esse, senza il valore corretto, cambiasse il valore del partitore. Forse sono seghe mentali ma sto cercando di capire. :mart:
Per la precisione credo che per il momento verificherò i valori delle resistenze col tester e farò di conseguenza i calcoli, poi appena ho l'occasione comprerò una sonda.

C"

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7023
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Effettuare misura di ripple su 450v dc

Messaggio da kagliostro » 19/09/2014, 10:17


Avatar utente
Vicus
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1822
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Re: Effettuare misura di ripple su 450v dc

Messaggio da Vicus » 19/09/2014, 13:24

Visto che devi misurare il ripple (misura in alternata quindi) basta un condensatore per bloccare la continua.

Avatar utente
raf71
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 804
Iscritto il: 12/08/2010, 17:24
Località: Pozzuoli (NA)

Re: Effettuare misura di ripple su 450v dc

Messaggio da raf71 » 20/09/2014, 12:53

Vicus ha scritto:Visto che devi misurare il ripple (misura in alternata quindi) basta un condensatore per bloccare la continua.
Concordo.

Mi sembra di ricordare che anche un multimetro in ac potrebbe funzionare, però dovrebbe essere "abile" a leggere frequenze di 100Hz. Posso però farti una domanda....il tuo strumento non ha il selettore DC-GND-AC? io ho un mitek da 3 lire e non ho mai avuto problemi.

Saluti
Raffaele
Napoletani si nasce.....

Avatar utente
Da Ros
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 339
Iscritto il: 13/06/2013, 21:22
Località: Prov. Belluno

Re: Effettuare misura di ripple su 450v dc

Messaggio da Da Ros » 20/09/2014, 16:33

:numb1: grazie mille a tutti per le risposte!!
Si ha il selettore dc/ac/gnd e sulle istruzioni c'è proprio scritto di non superare di 400v. ora incuriosito dal discorso del condensatore per eliminare la dc e ricordandomi a spanne un discorso con un prof una ventina di anni fa, ho verificato lo schema dell'oscilloscopio e effettivamente per passare da ac a dc c'è proprio un condensatore da 0,1 uf da 500V che elimina la dc. :ok_1:

Allego foto schema ingresso.
A questo punto non credo di aver problemi se misuro i 450v sono una cinquantina di volt in meno :hummm_1:

C"
Allegati
image.jpg

Rispondi