Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Trasformatore di alimentazione in corto?

Problemi con un ampli? Esponili qui!
Rispondi
Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1360
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da mastrococco » 02/11/2023, 17:43

Salve cari, è tanto che non scrivo... Avrei bisogno del vostro parere prima di procedere ad un lavoro, è tanto che non faccio lavoretti sugli ampli.
Un paio di anni fa ho finito di costruire un piccolo se 10W per uso proprio, che ho utilizzato con grande soddisfazione fino a qualche giorno fa. Stavo facendomi una suonatina libera (la moglie e le figlie non erano ancora arrivate :ang: ) quando all'improvviso è saltato il generale della casa... Ho spento l'ampli, riattaccato l'interruttore, sono tornato e appena ho riacceso l'ampli TAC un'altra volta. Così in questi giorni l'ho riaperto, e non notando alcun componente visibilmente bruciato o altri danni macroscopici sono passato ad un esame ad esclusione isolando le varie sezioni... La faccio breve, alla fine ho staccato la sezione alimentazione, i filamenti e ho solo presa, interruttori e TA ed ancora salta. Tutto quello prima del TA l'ho testato escludendo quest'ultimo... rimane solo lui.
La domanda è: vi è mai capitato che vi andasse un trafo in corto così all'improvviso? Avete altre opzioni, prima che contatto il venditore per farlo revisionare?

Un caro saluti a tutti!

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9530
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da Kagliostro » 02/11/2023, 22:41

Ciao Mastrococco :wel1:

Non mi è capitato ma non è che non succeda

A questo punto puoi controllare se è in corto il primario con il secondario o se uno dei due è in corto rispetto massa

Un' altra possibilità è che gli avvolgimenti del primario siano in corto tra di loro e quindi la corrente salti perché la resistenza è troppo bassa ma verificare questa cosa non è molto semplice, dovresti avere un ohmetro per basse resistenze e magari avere anche idea di quale fosse la resistenza prima del problema

Forse se dai tensione all' avvolgimento dei 6.3v (un fusibile nel mezzo) potrebbe essere che tu riesca a misurare negli altri avvolgimenti una qualche tensione e fartinqualchenideandi come stanno le cose

In ogni caso al punto in cui sei direi che il TA devi per forza farlo riavvolgere

Franco

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1360
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da mastrococco » 03/11/2023, 15:37

Ciao K! Ci guardo per curiosità mia ma direi che a questo punto sento Inmadout (me lo ero fatto fare custom da loro) per farlo riavvolgere... Una seccatura ma almeno non sono diventato matto in una di quelle ricerche guasti tipo ago nel pagliaio!

Avatar utente
Dom
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1815
Iscritto il: 07/09/2013, 15:38
Località: Abruzzo (Te)

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da Dom » 03/11/2023, 19:44

Ciao Mastro!
Mi spiace rileggerti in queste circostanze, ma mi fa sempre piacere risentirti.

... Neanche a me è mai capitato, ma sono d'accordo pienamente sui consigli di Franco in merito alla risoluzione del problema.
... Se proprio non si riesce con il tester a trovare esattamente il problema, ti consiglio di mettere un fusibile sia sul primario sia su un ramo di tutte le uscite dei Secondari.
... Anche volanti e alla buona con un cablaggio provvisorio.

Dovresti riuscire a capire dove sta il problema in base al fusibile che ti si brucia.
Ovviamente i fusibili devono essere dimensionati per ogni assorbimento dei vari Secondari.

.... Hai qualche coppia di cavi del secondario che non utilizzi e che magari non hai isolato correttamente?
Un esempio: un secondario tipo da 5v che hai arrotolato e stretto con un paio di fascette da qualche parte ma al quale non sono stati messi dei termorestringente alle estremitá tagliate dei cavi?

.... Faccio queste domande perché a volte sono sempre le cose piú stupide che ci fregano.

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1360
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da mastrococco » 07/11/2023, 17:24

Ciao Dom! Dai almeno mi sono rifatto vivo :face_green:
Si ho un secondario che non uso ma ho già riaperto l'ampli, scollegato i secondari e controllato che non ci fossero contatti volanti accidentali. Appena riesco vedo di fare qualche prova...
Domanda, i trafi li presi nel 2016 da Inmadout ma vedo che ora fa capo ad una ditta con sede in Gran Bretagna... vi risulta che sia ancora attivo Savino Luce?

Avatar utente
Dom
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1815
Iscritto il: 07/09/2013, 15:38
Località: Abruzzo (Te)

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da Dom » 08/11/2023, 18:41

Ciao. Guarda io provai a contattarlo tempo fa per ordinarli dei T. A. e dei T. U. Per il bambinello che ancora non finisco al 100%.
...ci rinunciai a contattarlo perché con i recapiti via mail e telefonici che avevo io non ho ottenuto mai nessuna risposta. E trovai un altro rivenditore che mi ha trattato benissimo.
... Forse Franco o Robi possono avere altri contatti a cui Savino risponde.
.... Io ci persi le speranze.

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9530
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da Kagliostro » 08/11/2023, 23:02

No, io no, nessun contatto

Franco

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1360
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da mastrococco » 23/01/2024, 16:49

Per concludere il 3d... Inmadout ha chiuso (o meglio è stata acquistata da una azienda con sede in UK), Savino Luce è irrintracciabile, ho visto che aveva aperto un altro negozio online che però pare abbandonato, comunque non risponde ai contatti.
Risolto acquistando un nuovo TA da Piemme Elektra, grasso catalogo, se proprio proprio non trovi quel che fa per te (difficile...) avvolgono anche su specifica, il trasformatore si presenta curato e ben fatto. Oltretutto molto disponibili.
Ora l'ampli è come nuovo [icon_e_biggrin.gif]

Avatar utente
Vicus
Roger Mayer Jr.
Roger Mayer Jr.
Messaggi: 2050
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da Vicus » 25/01/2024, 9:30

Mi segno il nome della ditta, a volte capita di averne bisogno.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9361
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Trasformatore di alimentazione in corto?

Messaggio da robi » 25/01/2024, 14:12

Maurizio é una persona gentilissima, preparatiassima e molto meticolosa!

Rispondi